Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.
WebCam cammino
CRTVG

- Praza da Quintana
-
- Portomarín
-
-
- León (Cyltv.es)
- Burgos (Cyltv.es)
 
Non sempre le WebCam sono attive e funzionanti. Alcune sono "live" altre hanno tempi di risposta variabili.

Nelle ultime 24 ore sono arrivati a Santiago:
fare Refresh della videata o F5
Il cammino di Santiago - Pellegrini Belluno
Ultreia et Suseia ... Camino de Santiago

Rivivere ed immergersi nel cammino. Immagini che trascinano, coinvolgono, emozionano.
Buen camino


SERATE, EVENTI, MANIFESTAZIONI - clicca qui --->>>
dove e quando si parla e si è parlato di cammini.
Scatti pellegrini
Le vostre foto in cammino
clicca sulla raccolta >>>

(visione condivisa tramite Google foto,
Per PC, tablet e smartphone)

Buona visione

Le foto pubblicate possono essere utilizzate, per scopi divulgativi senza fini di lucro.

inviate le vostre foto a: info@pellegrinibelluno.it
la colonna
delle novità
3/5/2022
NUMERI di Aprile 2022. Continua la crescita con numeri addirittura maggiori dell'anno boom 2019. 34.283 il Totale dei pellegrini e 1.184 gli Italiani.
In % las Mujeres superano los hombres. ->> clicca qui
-
20/4/2022
Le "cose" cambiano ...
Sostituito il monumento posto sul Monte do Gozo. Non pi¨ l'imponente tronco di piramide, ma ... >> clicca qui
-
3/4/2022
Storia e ricerca sul cammino. Un profondo ed esuriente studio su nascita ed evoluzione storica, del cammino e della Spagna, a cura di Fabio Decet.> clicca qui
-
7/3/2022
La Guida al Cammino. Pronta l'edizione 2022 online e .pdf. Riallineata con le varianti e gli adeguamenti in loco. NovitÓ GoogleStreetView nella versione on-line. >> clicca qui
-
info in .... cammino

Le cose cambiano ...
ma non il cammino.

Questa è la storia del monumento eretto nel 1993 sul Monte do Gozo per commemorare la IV Giornata Mondiale della Gioventù (1989), presieduta dall'allora papa Giovanni Paolo II.

<<< (vedi foto del monumento datata 2006)

Un paio di anni fa il manufatto, cominciò a dare segni di degrado e instabilità e pertanto venne demolito. Sono state conservate le quattro piastre con i bassorilievi che erano poste sui quattro lati della base.
La foto sotto fa vedere l'installazione che ha sostituito il vecchio monumento.

Leggi l'articolo originale pubblicato dal sito Gronze: >>> El goce de las pequeñas cosas

Aggiornata la Guida

Guida Edizione 2022:
Aggiornata la guida del cammino francese, sia la parte on-line che quella scaricabile in formato.pdf ad uso stampa, tablet, smartphone.
E' stata rivista la decrizione delle tappe in funzione delle novità da tempo presenti sul cammino (varianti, modifiche di percorso).
L'aggiornamento più interessante a mio avviso è quello che riguarda la guida on-line.
E' stato introdotto un'iconcina particolare (>>> ) cliccando sulla quale si apre Google Street View che da la possibilità di vedere e seguire il tracciato del cammino, da quel punto. Ovviamente non tutto il cammino è coperto da Google Street View, ma dove è stato possibile utilizzarlo e ritenuto potesse essere utile per meglio capire e scoprire il percorso, è stato fatto.
>> (Vedi tappa d'esempio)

Accoglienze:
Le accoglienze sono state aggiornate alla data 13/04/2022 (e lo sono di continuo) in base ai dati in possesso dal sito Gronze. Alcune risultano ancora chiuse. Altre hanno cambiato gestione e numeri telefonici. I prezzi sono in generale aumentati mentre le capienze sono rimaste più o meno le stesse. Se escludiamo alcuni albergues municipali e parrocchiali, quasi tutti ormai ricevono la prenotazione e negli elenchi riportati nella guida, nell'ultima colonna a Dx della tabella, viene indicato se l'accettano o meno ed eventualmente con che modalità (obbligatoria, solo 1 giorno prima, via mail, solo in bassa stagione, caldamente richiesta). Per ovviare a disagi/inconvenienti, viene consigliato (dagli stessi ospitaleri) di prenotare. La cosa ovviamente condiziona e va un po' contro la tradizione del cammino, ma la situazione al momento questa è. Alcune accoglienze ricevono la prenotazione anche via booking soprattutto gli Hostal che oltre alla funzione hotel accolgono anche i pellegrini muniti di credenzial.

info direttamente dal fronte "cammino francese"

La situazione di quest'anno porta ancora i segni dettati dal Covid, ma comunque la stragrande maggioranza delle strutture ha riaperto e poche sono quelle che sono rimaste chiuse. (Guide ed elenco degli Albergues pubblicate dal sito sono allineate per quanto riguarda aperture/chiusure). La maggior parte delle accoglienze forniscono lenzuola e copri-cuscino monouso. Da St. Jean fino a León non c'è molto affollamento di pellegrini e il più delle volte si può trovare posto anche senza prenotare che comunque è consigliato fare soprattutto nelle tappe "canoniche" (Roncisvalle, Pamplona, Logrono, Burgos, Hontanas ecc. ).
Non ci sono problemi per trovare da mangiare o dove andare a mangiare. Non tutti gli Albergues comunque mettono a disposizione la cucina ai pellegrini, magari preparano loro la cena comunitaria.
Da León l'atmosfera cambia; l'affluenza di pellegrini è maggiore e la prenotazione diventa ultra neccessaria tenendo conto però, che gli Albergues municipali o parrocchiali non tutti la accettano. Non dimentichiamo che anche il 2022 è considerato anno santo Jacobeo, il che significa che una massa incredibile di pellegrini spagnoli si butta letteralmente nel cammino in particolare da Sarria in poi (... gli ultimi 100km!). Da qui quindi, il problema del sovraffollamento diventa ancora più marcato. E' consigliato pernottare in località intermedie dove si possa trovare un Albergue aperto e facendo comunque la prenotazione almeno il giorno prima, per maggiore tranquillità.

Passerà l'era del Covid !!!! ... e ce la ricorderemo!

BUEN CAMINO SIEMPRE

Il futuro del cammino post-Covid:
ostelli più piccoli, servizi migliori e prezzi più alti

Di Joan Fiol

E' finito lo stato di allarme e, con esso, la maggior parte delle restrizioni alla mobilità in Spagna: Se tutto evolve come previsto, siamo al giorno 1 del Camino de Santiago post-Covid.
Ha ragione comunque, chi dice che "il Covid non è finito" e che per mesi "dovremo continuare con le precauzioni", ma da circa 20 o 25 giorni c'è qualcosa che ha segnato una svolta di 180 gradi: l'approccio, lo stato d'animo del pellegrino e lo si percepisce chiaramente dalle prenotazioni (
ndr ... cosa non concepibile fino a qualche anno fa).
Una cosa è certa: la pandemia ha condannato i rifugi di massa. Forse sarebbero sopravvissuti per altri 10 anni o 15 ... alcuni anche 20, fermi, statici come l'ultimo dei Moicani ... ma il virus li ha uccisi prima del tempo.
La tendenza è chiara e sarà: ostelli con minore capienza, con più spazio per i pellegrini, preferenza per i letti bassi, con servizi migliori e magari con un livello gastronomico migliore ... e con un prezzo più alto. Lascio al mio buon amico Antón Pombo un futuro articolo su "Quanto costa davvero passare la notte in ostello?", lui ne sa più di me di questo... ma prevedo già che a 10€ non ce la faranno, se poi devono pagare affitto o mutuo, Previdenza Sociale, Irpef, assicurazioni, IVA, luce/gas/acqua, pulizie, manutenzioni e imprevisti ... e alla fine che anche l'hospitalero possa mangiare e vestirsi.
E che dire dei tradizionali rifugi a donativo? Se prima potevano sostenersi con le donazioni di 20 pellegrini, ora devono farlo con le donazioni di 12 pellegrini. Speriamo che ognuno prenda coscienza, e che i pellegrini con una buona situazione economica (e sono tanti ...) compensino quelli che hanno poco o niente.
E come pellegrini, come persone, d'ora in poi saremo diversi?
Di sicuro ci siamo resi conto tutti, che il mondo non è così sicuro come pensavamo - non lo è mai stato - che l'impossibile non esiste. Le nostre generazioni sono state fortunate per non aver subito una guerra, cosa insolita per chi conosce un po' di storia ... e non è poco!
Buen camino

>>> leggi articolo originale <<<

 



Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ci˛ permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie per˛, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <