Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.                 
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.        
WebCam cammino
CRTVG

- Praza da Quintana
-
- Portomarín
-
-
- León (Cyltv.es)
- Burgos (Cyltv.es)
 
Non sempre le WebCam sono attive e funzionanti. Alcune sono "live" altre hanno tempi di risposta variabili.

Nelle ultime 24 ore sono arrivati a Santiago:
fare Refresh della videata o F5
il cammino di Santiago
Cammino della Valle Stura di Demonte

Il Cammino della Valle Stura di Demonte

percorso storico che cerca di ricalcare vecchi sentieri e strade seguiti da pellegrini e viandanti che transitavano attraverso il Colle di Larche/Maddalena per raggiungere la pianura.

Non è un cammino fine a se stesso ma congiunge altri cammini per dare continuità a doppio senso di marcia verso Roma (via Francigena) o verso Santiago, alla Via Domitia (degli amici Francesi).

Si raggiunge Larche ridiscende le valli dell'Ubaye e Blanche arrivando a Saint Geniez dove ci si congiunge alla Via Domitia verso Arles.
Si può percorrere in direzione opposta e quindi risalendo, si congiunge con il Cammino della Valle Stura di Demonte fino a Cuneo proseguendo poi per Neive (CN) dove incrocia Le Chemin d'Assise proveniente da Vezelay, fino ad Aulla dove si può decidere se continuare sul medesimo fino ad Assisi e poi Roma oppure deviare sulla Via Francigena sempre direzione Roma.

http://www.compostelle-paca-corse.info

Al momento possiamo indicare cinque Ospitalità, Ostelli, Rifugio su 7 tappe e qualche consiglio contattando i recapiti indicati: Canepari Manrico 0039 3405569292 come referente per la Valle Stura dal colle della Maddalena (Col de Larche) fino a Gaiola e Dutto Claudio 0039 3285366453 come referente da Cuneo a Neive.

Srivere a: claudiodutto2@gmail.com manquez12@gmail.com anche per avere in anticipo informazioni e consigli

Da Neive se si segue Le Chemin d’Assise, un cammino molto ben segnalato, strutturato e con ospitalità.
Le tappe proposte sono indicative, ognuno può gestirle in base alle proprie esigenze, la fattibilità di questo percorso va dalla primavera all’autunno dato le quote raggiunte.
Nel tratto Cuneo-Vinadio esiste una ciclovia lunga circa 40 km con forti limitazioni per i veicoli a motore che risulta più agevole e breve, a tal proposito c’è una guida dedicata.
La segnaletica è presente con adesivi e frecce in vernice su gran parte del cammino e sarà completata entro l’estate 2022. Le distanze indicate per i servizi presenti ad ogni tappa si riferiscono dalla partenza.

Per chi fa uso di strumenti o applicazioni GPS il percorso risulta più agevole con le tracce testate e complete di tutte le tappe, le tracce GPS sono utilizzabili sia in direzione Roma che in senso contrario direzione Santiago de Compostela.
Sulla pagina Facebook “Cammino della Valle Stura di Demonte” nella sezione file si può visionare e scaricare sia la guida che le tracce GPS più altre informazioni ed eventuali aggiornamenti.

www.facebook.com/groups/718523078564510/


 


Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ci˛ permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie per˛, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <