Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.

Il cammino di Santiago - Pellegrini Belluno

La via Portoghese
III parte - Santiago

Camminare dove soffia il vento del grande oceano ...
quando la stagione corre verso l'inverno ...

Nicola Turrini (TN)

SERATE, EVENTI, MANIFESTAZIONI - clicca qui --->>>
dove e quando si parla e si è parlato di cammini.
Scatti pellegrini

Le vostre foto in cammino
clicca sulla raccolta >>>

(visione condivisa tramite Google foto,
Per PC, tablet e smartphone)

Buona visione

inviate le vostre foto a: info@pellegrinibelluno.it
la colonna
delle novità
26/2/2020
Novità in libreria. La storia di una famiglia in cammino è diventata libro: "Il rumore delle farfalle" . Mamma, papà e due bimbe di 4 e 2 anni lungo i cammini che portano a Santiago.
>> clicca qui
-
4/2/2020
Anno nuovo ... numeri nuovi.
2020 con un aumento percentuale da sballo. Italiani 173 (+66%) e totale pellegrini 1.999 (+21%). Si tratta di numeri assoluti comunque minimi dato il periodo che però indicano che sempre più pellegrini fanno il cammino in inverno. - >> clicca qui
-
27/1/2020
L'Arroyo de San Bol ... perde il suo fascino. Uno dei simboli del cammino nella Meseta, ha perso il suo fascino. Causa una malattia dei Pioppi, gli alberi sono stati tagliati. - >> clicca qui
-
5/11/2019
Chiusa la via Alta per Roncisvalle dal 1/11/2019 al 31/03/2020. In alternativa è percorribile la via bassa per Valcarlos. ->> clicca qui
-
info in .... cammino

Chiusura via alta St.Jean - Roncisvalle
Dal 1 novembre 2019 al 31 marzo 2020




Dal 1 novembre 2019 al 31 marzo 2020,
decretata per ragioni di sicurezza la

chiusura della via St.Jean Pied de Port - Roncisvalle
lungo la via Alta - Passo de Bentarte/Col de Lepoeder.

Itinerario alternativo "la via bassa" per
Valcarlos - passo de Ibaneta - Roncisvalle

WebCam cammino
CRTVG
 
- León (RTVCyl.es)
- Burgos (RTVCyl.es)
Non sempre le WebCam sono attive e funzionanti. Alcune sono "live" altre hanno tempi di risposta variabili. L'integrazione delle WebCam direttamente nel sito, è stata eliminata.

Nelle ultime 24 ore sono arrivati a Santiago:
fare Refresh della videata o F5

L'oasi pellegrina Arroyo de San Bol ... perde il suo fascino.

Quel lungo tratto di cammino che da Burgos porta a León, cuore centrale del cammino stesso, noto come le Meseta, rappresenta per molti pellegrini, uno dei tratti più affascinanti.
Hontanas, Boadilla, Villalcazar de Sirga, la via Aquitania, Terradillos de los Templarios, Sahagún, Bercianos, Mansilla de las Mulas, sono nel cuore e nella mente di tanti pellegrini.
L'oasi dell'Arroyo de San Bol, è il primo biglietto da visita di questo tratto e si trova dopo Burgos a pochi km da Hontanas.
L'Arroyo de San Bol è uno dei Refuge por peregrinos resi a simbolo del cammino. Avvolto nel suo alone di mistero, carico di secoli di storia pellegrina, ricovero per lebbrosi nei secoli che furono, è oggi un'oasi di verde che appare nel fondo di un catino nel bel mezzo delle prime grandi distese della Meseta.
Una sorgente di abbondante acqua fresca e buona che alimenta una grande vasca nella quale trovano sollievo i piedi doloranti di tanti pellegrini e l'ombra offerta da una macchia di pioppi, hanno da sempre dato ristoro e refrigerio ai pellegrini di passaggio e ai pochi che li potevano trovare posto per la notte. Ma la natura cresce, invecchia, s'ammala e muore, così il sindaco di Iglesias, comune a cui appartiene San Bol, ha decretato il taglio dei pioppi che costituivano il polmone verde dell'oasi e che ormai risultavano ammalati e pericolosi soprattutto dopo la caduta di alcuni di essi con le ultime tempeste.
Ci vorrà del tempo ma di sicuro l'oasi diventerà oasi di accoglienza e ristoro come prima e più di prima.

  prima ........................... < e >............................. adesso

articolo completo>>> https://www.gronze.com/articulos/san-bol-fin-oasis-19509

PER I PELLEGRINI ITALIANI A SANTIAGO DE COMPOSTELA.

Vista l’attuale situazione della Cattedrale, in cantiere da tempo per ristrutturazioni interne
che ne limitano l'accesso, il culto nelle varie lingue è stato spostato nelle Chiese del Centro storico.
Coloro che vogliano incontrare padre Fabio e l’opera dei Padri Guanelliani a Santiago NON DEVONO ANDARE nella chiesa indicata dai cartelloni con la Messa in Italiano, ma nella CHIESA DI SANTA MARIA DEL CAMMINO, unico luogo dove lavorano i Guanelliani.
Ogni mattina dalle 9 alle 13 padre Fabio e gli altri padri sono lì
per ascoltare Confessioni e colloqui; alle 10.45 padre Fabio tiene la tradizionale riflessione per i Pellegrini, quest’anno sulle Beatitudini. Santa Maria del Cammino è la Chiesa degli Italiani a Santiago.

- Valentina Miceli

Le guide di pellegrinibelluno.it

scarica le guide: >>>


Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ciò permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie però, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <

web counter