Questo sito NON fa uso di cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione.
Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi.
WebCam cammino
CRTVG

-
- León (RTVCyl.es)
- Burgos (RTVCyl.es)
 
Non sempre le WebCam sono attive e funzionanti. Alcune sono "live" altre hanno tempi di risposta variabili.

Nelle ultime 24 ore sono arrivati a Santiago:
fare Refresh della videata o F5
stelediRolando

il miracolo del piattino d'argento e l'ostia.

Nella chiesa di San Pedro in Fromista, si trovano un piattino d'argento (patena) con un'ostia, oggetti di un miracolo. Il fatto avvenne nel XV secolo quando un furioso incendio distrusse l'hospital dei pellegrini annesso alla chiesa di San Martino.
L'amministratore che venne incaricato della ricostruzione andò da un ebreo del luogo a chiedere un prestito per coprire le spese dei lavori. Scaduti i termini per la restituzione del denaro, non essendo in grado di pagare il debito assunto, l'amministratore venne scoperto e dal momento che chiedere prestiti in denaro era considerato dalla chiesa un peccato, venne scomunicato.
Per togliere la scomunica che gli pesava adosso, l'amministratore segretamente chiese un altro prestito con il quale estinse il debito precedente ed ottene la cancellazione della scomunica.

Quando fu sul punto di morte, chiese gli venisse data la comunione, ma allorchè il sacerdote cercò di dargli l'ostia, questa rimase incollata al piattino d'argento sul quale era adagiata e non fu possibile staccarla. Riconoscendo la ragione del prodigio, l'uomo confessò il suo peccato.
Ottenne il perdono e potè morire in pace.



Questo sito non ha fini di lucro e non fa uso di cookie di profilazione, ma è possiblile che utilizzi dei cookie tecnici e di terze parti per garantire una miglior esperienza di navigazione. Proseguendo nella navigazione del sito, si acconsente all'utilizzo degli stessi. I cookie sono minuscoli file che, a seconda del sito che si sta visitando, vengono memorizzati nel proprio computer dal programma di navigazione internet che si sta utilizzando (Chrome, FireFox, Internet Explorer, ecc.) e vi rimangono per un periodo di tempo indefinito. Ci˛ permette di salvare le impostazioni e preferenze e di conseguenza ricordare i dati di login per facilitare la ricerca. I cookie per˛, a tutela della propria PRIVACY, si possono cancellare e/o disabilitare seguendo le informazioni inserite nelle funzioni avanzate del programma (browser) utilizzato per navigare e fare le ricerche in internet. Tutti i loghi, nomi e marchi commerciali e le immagini riprodotte in questo sito sono dei rispettivi proprietari
> webmaster: Oriano Rinaldo - www.pellegrinibelluno.it <

web counter